Artisti

AudioStation è utilizzata con successo da musicisti solisti, band, orchestre e ingegneri del suono, dal vivo e in studio, per coprire un ampio range di necessità.

Tra gli utilizzatori non mancano artisti di successo:

 

Christian Rigano


Christian Rigano nasce a Gorizia l'11 aprile 1975. Inizia a suonare a dieci anni affascinato dai sintetizzatori e da gruppi come Depeche Mode e Duran Duran.
I primi palchi importanti arrivano con Elisa nel 1997 durante il tour "Pipes and Flowers", con lei registra i singoli "Cure me", "Almeno tu nell'universo", "Swan" e gli album "Lotus" e "L'Anima Vola".
Nel 2001 inizia la collaborazione con Tiziano Ferro con il quale suona in tutti i tour dal 2002 al 2012 e registra gli album: "111", "Nessuno è Solo" ,"Alla Mia Età", "L'Amore è Una Cosa Semplice" e gli inediti contenuti in "TZN the best of Tiziano Ferro".
 

Christian Rigano thumb up

 

L'incontro con Lorenzo Jovanotti avviene nel 2005, con lui suona in molti festival europei, negli Stati Uniti, Canada, Brasile, Argentina e nei tour italiani: "Buon Sangue", "Safari", "Ora", "Backup/Lorenzo negi Stadi 2013" e "Lorenzo negli Stadi 2015".
Con Lorenzo è coautore dei brani: "Sabato", "L'Estate Addosso", "Musica".
In studio ha lavorato con molti artisti: Jovanotti, Elisa, Tiziano Ferro, Giorgia, Eros Ramazzotti, Luca Carboni, Max Pezzali, Giusy Ferreri, Nina Zilli, Adriano Celentano, Biagio Antonacci, Patty Pravo, Francesca Michielin, Marco Mengoni, Loredana Errore, Irene Fornaciari...

Ho scelto AudioStation perchè è molto potente, veloce e facile da usare e mi permette di usare dal vivo tutti i Virtual Instruments e Plug-Ins che uso abitualmente in studio

Christian Rigano, giugno 2016

Christian Rigano equipment desktop

 

Christian Rigano equipment rack

Christian presenta AudioStation

Christian Rigano Audiostation Video

 

Lorenzo racconta AudioStation

Lorenzo Audiostation Video

Logo EverForthright

 

Gli Ever Forthright sono un gruppo musicale progressive metal, che nasce nasce da uno dei posti dove la musica è più ricca di contaminazioni: New York City.
La fusione eseguita con maestria di jazz contemporaneo, progressive metal, hip-hop, electronica e altri stili musicali per creare ambientazioni sonore uniche è uno dei motivi per cui gli Ever Forthright sono diventati rapidamente molto noti come architetti della modern music.
Parecchi dei membri della band sono diplomati o si sono formati nelle migliori e più blasonate scuole di musica nel mondo.
 

William of EverForthright

 

Ever Forthright è una band composta da 6 elementi che contemporaneamente usano AudioStation nei loro live.
L'apparecchio elebora in tempo reale con plugins VST chitarre, basso, tastiere e  trigger della grancassa della batteria.
Dal vivo i suoni vengono vengono cambiati automaticamente via sequencer in AudioStation, così i musicisti possono concentrarsi sulla performance.
E grazie al mixer digitale di AudioStation e alle uscite assegnabili, i musicisti gestiscono anche gli in-ear monitors.


Poiché tutti gli strumenti vengono elaborati da AudioStation, anche la registrazione del concerto con qualità da studio diventa una cosa semplice quanto premere un pulsante dedicato, così come riascoltarla appena terminato il concerto; le registrazioni possono essere anche usate anche come tracce audio per video o DVD dei concerti Live.
Grazie a questo setup il materiale da trasportare si riduce ad un solo flight case oltre agli strumenti, niente amplificatori o altro, la band viaggia senza usare necessariamente un furgone.

AudioStation è tutto ciò di cui una band ha bisogno per le performance dal vivo; è sufficiente una presa di corrente e il montaggio è rapidissimo.

Ever Forthright, gennaio 2014

Come gli Ever Forthright usano AudioStation

Ever Forthright Video

Logo Subsonica

 

Tra i vari artisti spicca il nome di un musicista particolarmente importante… BOOSTA, istrionico ed eclettico tastierista dei SUBSONICA, la più importante band electro-rock italiana, che per creare e riprodurre dal vivo articolate e ricercatissime sonorità dal 2008 ha scelto AudioStation!

prima versione

 

versione 2011

 

senza monitor

 

con monitor

AudioStation mi ha semplificato il live. E' facile da programmare, è affidabile, occupa poco spazio e ha un’interfaccia intuitiva. Mi dà la possibilità di avere velocemente sulla mia tastiera tutti i suoni di cui ho bisogno, dagli strings più sofisticati al mio ultimo synth, e con il RemoteController in dotazione posso gestire i plugin e i miei Virtual Instrument preferiti in tempo reale, dandomi così più libertà e creativa durante il concerto.

Boosta, maggio 2008

Boosta parla di AudioStation...

Boosta Interview Video

Bloody Beetroots logo

 

Bloody Beetroots é Sir Bob Cornelius Rifo, il produttore italiano nato lo stesso anno del punk rock.

Il suo EP Cornelius é stato nei Top 100 International iTunes download.

La sua band "electro-punk", Bloody Beetroots Death Crew 77, con il batterista Battle e Tommy Tea ai controller, é in grado di trasformare un concerto per migliaia di appassionati in un raduno politico / empowerment seminar.

 
Sir Bob Cornelius Rifo, for your pleasure.
 

Le sue produzioni possono essere ascoltate anche in alcuni episodi della famosissima serie televisiva CSI Miami e in Skin, Rampart, FIFA 09, NBA 2K9 e Need For Speed.

Come remixer ha lavorato con Timbaland, Britney Spears, The Killers e molti altri.

Assieme a Dennis Lyxzen, leader della band punk Refused, é anche il fondatore del movimento socio-culturale denominato "Church of Noise".

AudioStation é uno dei piú versatili apparecchi per il live fino ad ora realizzati. Lo uso da un anno per riprodurre sul palco tutti i suoni che utilizzo abitualmente in studio”.

Sir Bob Cornelius Rifo, Novembre 2011

The Bloody Beetroots Live with AudioStation at Rock am Ring 2013

The Bloody Beetroots and AudioStation ad Rock AM RIng 2013